Vendemmia 2016: ottime premesse per il Brunello

In un territorio come Montalcino, la vendemmia non è solo un momento importante per tutta la comunità: la raccolta delle uve simboleggia anche la raccolta dei frutti di un anno intero di lavoro, e la preparazione per affrontare un percorso, lungo ben 5 anni, in cui l’uva che si raccoglie in questi giorni matura, si evolve e si affina fino a diventare Brunello, uno dei vini simbolo dell’enologia mondiale che affascina e conquista gli eno-appassionati di tutto il mondo. Uva che si trova “al giusto punto di maturazione con un ottimale equilibrio tra acidità e zuccheri dovuto ad un’estate non troppo calda, caratterizzata da escursioni termiche tra notte e giorno, ideali per intensificare anche profumi e colori. Tra i vigneti a nord e quelli a sud del territorio ci sono delle differenze: i primi sono ancora un po’ in ritardo rispetto ai secondi e, anche a causa della pioggia dei giorni scorsi, intensa ma che serviva per il raggiungimento ottimale della maturazione, alcuni non hanno ancora iniziato la raccolta. La vendemmia 2016, ad oggi, sembra avere ottime prospettive”, sottolinea il presidente del Consorzio del Brunello, Patrizio Cencioni. “Abbiamo dovuto interrompere la raccolta per le piogge dei giorni scorsi – spiega alla MontalcinoNews Jacopo Biondi Santi, dal Greppo, la tenuta di famiglia – piogge comunque utili alle uve, che si presentano bellissime. Attendiamo qualche giorno che i grappoli “elaborino” le precipitazioni e riprendiamo a vendemmiare. Se le condizioni climatiche dei prossimi giorni si mantengono possiamo azzardare a dire che la vendemmia sarà eccellente, quasi ai livelli della 2015”. Ermanno Morlacchetti, enologo a CastelGiocondo, spiega che “l’andamento della vendemmia, ad oggi, è molto positivo, siamo di fronte a grappoli sani, belli, profumati e ricchi di colore. La partita per le uve Sangiovese che diverranno Brunello si gioca nelle prossime due settimane e, se il bel tempo prosegue, ci sono tutte le premesse per un’annata davvero interessante”.

Comments are closed.