Tartufo, Brunello e Champagne a San Giovanni d’Asso

Il Tartufo Bianco delle Crete Senesi è il re della tavola. La Mostra Mercato di San Giovanni d’asso, infatti, offre molte possibilità per degustare il “Diamante bianco” insieme agli altri prodotti tipici del territorio senza trascurare “divagazioni gustose” come l’abbinamento con lo champagne.
Stand gastronomici e ristoranti, degustazioni lungo il borgo, il concorso per il miglior pecorino senese, cooking show, abbinamenti con Brunello e doc Orcia, le bollicine e tanto altro. Per tutti i visitatori della Mostra Mercato di San Giovanni d’Asso e per tutti i gourmet amanti del Tartufo Bianco delle Crete Senesi, i due week end centrali di novembre (12-13 e 19-20) offrono numerosi appuntamenti golosi.
Si inizia sabato 12 con il “matrimonio fra Brunello e Tartufo bianco”, una “cerimonia – degustazione” per festeggiare l’imminente fusione fra i comuni di San Giovanni d’Asso e Montalcino (ore 17, Sala del Camino). La sera, invece, si festeggia il decennale del gemellaggio con Hautvillers, il piccolo comune francese nella cui abbazia riposa il monaco benedettino Dom Pierre Pérignon considerato l’inventore delle nobili bollicine. Proprio da Hautvillers arriveranno a San Giovanni prestigiosi champagne da abbinare al Tartufo Bianco delle Crete (ore 21, Sala del Camino).
Domenica 13 novembre si apre con la ventesima edizione del concorso “Sapori Senesi” per premiare il miglior formaggio pecorino in collaborazione del Consorzio Agrario Provinciale di Siena. Nella sua versione a “latte crudo” offre un’incredibile qualità e varietà di sapori ed aromi, ogni forma è diversa dall’altra. La degustazione guidata (su prenotazione) è per le 11,40 nella Sala del Camino.
Il pomeriggio alle 15, Cooking show a cura di Maurizio Corridori con. “The International Chef Academy of Tuscany”.
Nel week successivo l’attenzione si concentra sulla “Gran Cena a km zero” (sabato 19 ore 21) dove il Tartufo Bianco incontra una grande eccellenza del territorio con il vino della Doc Orcia e gli altri prodotti tipici di stagione. I vini provengono dalle aziende del Consorzio Doc Orcia, la cucina è curata dal ristorante “La Taverna del Pian delle Mura” (Vivo d’Orcia), i tartufi sono dell’associazione senese, l’olio extravergine degli oliveti di San Giovanni d’Asso, i formaggi e le carni provengono dalle aziende agricole Vergelle e Mencarelli., il farro bio da Pieve a Salti.
Ogni giorno, la Coop “Il Tartufo delle Crete Senesi” organizza la manifestazione “Lungo il Borgo”. Due appuntamenti quotidiani denominati “Aperi…Bianco!”. Sono aperitivi con tartufo e prodotti locali. Camminando fra le vie di San Giovanni d’Asso, si potranno degustare i prodotti tipici locali (olio extravergine, vino Doc Orcia, formaggi pecorini, miele, salumi e tanto altro) in abbinamento con il Tartufo Bianco delle Crete Senesi e le sue creme ricavate dal prodotto fresco. L’appuntamento con “Aperi…Bianco!” è alle ore 12 e alle 17,45 dei due week end.
Per chi cerca un confronto più approfondito con il Tartufo Bianco delle Crete Senesi e con i numerosi piatti della gastronomia tradizionale e non, ci sono a disposizione gli stand gastronomici e un vasto bouquet di ristoranti che per tutto il mese di novembre presentano menù speciali dedicati ai profumi e ai sapori che il Diamante Bianco può offrire.
Dalle proposte più classiche della cucina senese, agli abbinamenti più innovativi, gli chef presentano i loro migliori piatti per esaltare le qualità del Tartufo Bianco delle Crete Senesi.

Comments are closed.