Istituto Professionale per l’Agricoltura e lo Sviluppo rurale: arriva l’Open Day

L’obiettivo del nuovo Istituto Professionale per l’Agricoltura e lo Sviluppo rurale prenderà il via dall’anno scolastico 2017-2018 nella terra del Brunello come sezione distaccata dell’Istituto di istruzione superiore “Bettino Ricasoli” di Siena, è quello di formare “professionisti dell’agricoltura” in un territorio universalmente conosciuto per la sua forte vocazione vitivinicola quale Montalcino, fornendo una preparazione tecnico-pratica legata al settore agroalimentare e, in particolare, alla filiera vitivinicola. E sabato 28 gennaio 2017 dalle ore 16.30 alle ore 19.00, nei locali del Liceo Lambruschini di Montalcino, sede anche del nuovo Istituto, si terrà un incontro di orientamento e informazione, rivolto alle famiglie degli studenti che stanno per uscire dalle scuole medie, nel corso del quale verrà illustrato il Piano dell’offerta formativa e fornite tutte le informazioni necessarie sul nuovo Istituto Professionale per l’Agricoltura e lo Sviluppo rurale di Montalcino. Durante l’incontro sarà possibile fare le iscrizioni e reperire materiale informativo. Focus – Istituto Professionale per l’Agricoltura e lo Sviluppo rurale di Montalcino L’Istituto Professionale Agrario a Montalcino si inserisce nell’attività e nella storia, lunga quasi 70 anni, dell’Istituto Tecnico Agrario di Siena, oggi Istituto di istruzione superiore ‘Bettino Ricasoli’, che nel tempo ha formato generazioni di tecnici apprezzati in Italia e all’estero e che, recentemente, ha arricchito la sua offerta formativa con l’Istituto Professionale per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera con sede a Colle di Val d’Elsa, sempre in provincia di Siena. “Il nuovo indirizzo a Montalcino – spiega Tiziano Neri, dirigente scolastico dell’Istituto di istruzione superiore ‘Bettino Ricasoli’ di Siena – sarà una scuola capace di fornire competenze professionali sempre più richieste nel mondo del lavoro, in un settore strategico per il comparto agricolo senese, toscano e nazionale e per l’economia del territorio. A dare forza al nuovo percorso di studi, come per le altre opportunità formative offerte dal nostro Istituto, sarà la possibilità di coniugare gli aspetti tecnici e scientifici con quelli umani, aprendosi al territorio attraverso un rapporto forte con le realtà produttive. Grazie a questa sinergia e all’alternanza scuola-lavoro che caratterizza il piano formativo con attività pratiche in laboratori di analisi, studi tecnici, collaborazioni con associazioni di categoria e consorzi di tutela e lezioni con esperti, l’Istituto Professionale Agrario offrirà significative opportunità di lavoro dopo il diploma sia sul territorio, da Montalcino ai comuni limitrofi, che in altre regioni d’Italia e Paesi del mondo”. La nascita dell’Istituto Professionale Agrario a Montalcino si colloca anche all’interno di un percorso di azioni e progetti che unisce più soggetti, istituzionali e non, nella valorizzazione dello sviluppo rurale del territorio e delle sue eccellenze, a partire dal Brunello, ambasciatore del borgo e della Toscana nel mondo. L’Istituto Professionale Agrario, inoltre, accoglie le richieste del mondo dell’imprenditoria montalcinese e preparerà una figura professionale in grado di operare a diversi livelli nelle aziende agricole, pronte ad accogliere gli studenti nell’alternanza scuola-lavoro che caratterizza e arricchisce l’offerta formativa dell’Istituto.

Comments are closed.