Brunello 2012? Caratteristiche interessanti

Primo banco di prova per il Brunello 2012 è stata, come ormai da tradizione, la versione a Stelle e Strisce di Benvenuto Brunello, che si è appena conclusa negli States e sembra che il neonato in casa Montalcino abbia superato a pieni voti il test in quello che rappresenta il maggior mercato mondiale per il “re” del Sangiovese. Nelle due tappe organizzate dal Consorzio del Brunello in America, la prima a New York e la seconda a Houston, l’annata 2012 sembra essere stata molto apprezzata. Si è parlato di una piacevole ed immediata bevibilità che, però, non esclude la caratteristica di longevità che contraddistingue da sempre il Brunello di Montalcino. Prossimo appuntamento con la nuova annata, per critici, esperti, operatori del settore e winelovers, è Benvenuto Brunello che, a Montalcino, aprirà le sue porte da venerdì 17 a lunedì 20 febbraio (complesso di Sant’Agostino) per una 4 giorni tutta da scoprire.

Comments are closed.