Donatella Cinelli Colombini alla deputazione generale Mps

“Sono felice di iniziare questa nuova avventura e, anche se restano ancora alcune nomine da fare, posso già dire che spero saremo un gruppo affiatato e che lavoreremo in comunione di intenti per gestire le risorse a nostra disposizione”. Questa la dichiarazione rilasciata alla MontalcinoNews da Donatella Cinelli Colombini, produttrice di Brunello nella cantina tutta al femminile Casato Prime Donne, e già, qualche anno fa, assessore al Comune di Siena, all’indomani della designazione come membro della deputazione generale del Monte dei Paschi di Siena, da parte del consiglio regionale. La scorsa settimana era stata la seconda commissione a dare il via libera alla proposta di designazione e, nella seduta di martedì, è arrivato il voto favorevole del consiglioha reso ufficiale la designazione. A caldeggiare il nome Cinelli Colombini il consigliere regionale Stafano Scaramelli, legato all’imprenditrice da un rapporto di stima. In commissione la candidatura della signora del Brunello aveva ottenuto sei voti favorevoli su dieci. Unica ad esprimersi contro la consigliera Simona Galletti del Movimento 5 Stelle. Si erano astenuti Jacopo Alberti e Roberto Salvini della Lega Nord e Marco Stella di Forza Italia. Voto favorevole da tutti i consiglieri del Partito Democratico.

Comments are closed.