Il Consorzio festeggia i suoi primi 50 anni

Il Consorzio del Vino Brunello di Montalcino compie mezzo secolo di vita e di storia. Il 28 aprile 1967, infatti, ad un anno dal riconoscimento della Doc, alcuni tra i più lungimiranti produttori dell’epoca, riconobbero le grandi potenzialità che il Brunello aveva e vollero creare un ente che tutelasse la produzione enoica del territorio. E per celebrare i suoi primi 50 anni di successi il Consorzio ha in programma per il 28 ed il 29 aprile, a Montalcino, molti eventi, pubblici e privati, per ricordare la propria fondazione. Si apriranno i festeggiamenti il 28 al Teatro degli Astrusi con un convegno dal titolo “Il coraggio e l’orgoglio: i protagonisti del Brunello 50 anni dopo”. Nell’occasione verranno consegnati dei riconoscimenti ai firmatari dell’atto costitutivo e alle loro famiglie. La giornata terminerà nella Trecentesca Fortezza di Montalcino dove Chicco Cerea, il rinomato chef tre Stelle Michelin del ristorante Da Vittorio a Brusaporto (Bergamo), servirà una cena di gala agli invitati del Consorzio. Il 29 aprile, ancora al Teatro degli Astrusi, i festeggiamenti termineranno con un convegno dal titolo “La grande sfida del Brunello: i mercati del futuro”.

Comments are closed.