Obama e Parsons giocano a golf a Castiglion del Bosco

Barack Obama, come prima uscita ufficiale delle sue vacanze in Toscana, ha scelto il territorio di Montalcino. Dopo l’arrivo blindato, ieri, a Borgo Finocchieto, insieme a Richard Parsons – ex consigliere economico e proprietario a Montalcino della cantina Il Palazzone, arrivato a sorpresa insieme alla coppia e, per questo, costretto a controlli serrati da parte delle forze dell’ordine – una cena nel resort durante la quale la ex coppia presidenziale ed il suo entourage ha sorseggiato l’ottimo Brunello della cantina dell’amico, in queste ore, Obama sta solcando i prati del campo da golf di Castiglion del Bosco per una partita tra amici. Avvistati, nello splendido 18 buche circondato da boschi e dai vigneti di Brunello, Obama si sta rilassando, insieme a Parsons in una partita sotto il sole di Montalcino. Splendida tenuta, quella di Castiglion del Bosco, resort situato a Montalcino, fondato da Massimo e Chiara Ferragamo nel 2003 e, dal gennaio 2015, all’interno della prestigiosa collezione Rosewood Hotels&Resorts, dove Paul McCartney scelse di festeggiare, nel 2012, i suoi settant’anni farà da cornice, nelle prossime ore alla partita dell’ex presidente americano. È quindi poco probabile che, dopo la giornata sui campi da golf, che Obama scelga di visitare la città. Stando alla stretta amicizia che unisce l’ex presidente e Parsons, giunto in Toscana insieme alla coppia, è logico pensare che sarà tra i pochi eletti ammessi alla tavola dove verrà servita una cena gourmet preparata dallo chef tristellato Massimo Bottura.

Comments are closed.