La vendemmia a Montalcino è una tradizione dal “Gusto di Vino” e finisce di nuovo in tv

La vendemmia di Montalcino cala il tris e finisce ancora una volta su Canale 5. La trasmissione “Gusto di Vino”, contenitore di approfondimento all’interno del Tg5 a cura di Gioacchino Bonsignore, si è occupata questa volta della raccolta di uva Sangiovese, il vitigno simbolo del nostro territorio. Un servizio di due minuti circa in cui viene fatto un breve resoconto (positivo) dell’ultima vendemmia con le telecamere di Mediaset che si sono soffermate sui paesaggi e i personaggi nella zona “dove si fa uno dei vini più esportati del mondo, sua maestà il Brunello”, come ha detto la voce fuori campo. Le immagini hanno mostrato la raccolta manuale dell’uva ma anche le ultime novità introdotte dalla tecnologia come la macchina dotata di “occhio elettronico” in grado di riuscire a selezionare e riconoscere gli acini per colore e dimensioni. Le sue particolarità sono state illustrate dal produttore Giacomo Bartolommei che ha aggiunto come il fascino della vendemmia rimane sempre invariato. Perché il lavoro dell’uomo resta fondamentale proprio come in passato.

Comments are closed.