“Cinque Grappoli” di Bibenda 2018, tutti i vini di Montalcino premiati

Edizione del Ventennale per Bibenda, la guida della Fondazione Italiana Sommelier (Fis), capitanata da Franco Maria Ricci. Bibenda 2018, da pochi giorni in libreria, racconta il mondo del vino italiano attraverso il noto simbolo dei “Cinque Grappoli”, attribuito ai vini dell’eccellenza, che hanno meritato da 91 centesimi a 100 centesimi, e che, quest’anno, toccano il ragguardevole numero di 600 premiati. Comanda la classifica regionale il Piemonte, con 135 “Cinque Grappoli”, seguito dalla Toscana, con 95 (29 di Montalcino) e dal Veneto, con 40.

Nella “Top 10” di Bibenda 2018, ovvero i vini prediletti dal team di degustazione della guida, rappresentati dalle etichette premiate con i “Cinque Grappoli”, che hanno, però, colpito la sensibilità più profonda del gruppo di lavoro, a prevalere è, invece, la Toscana, con 3 vini (tra cui il Brunello di Montalcino Riserva 2011 di Biondi Santi). Il 18 novembre (Hotel Rome Cavalieri di Roma) in programma la consueta cena di gala e cerimonia di premiazione, che festeggia questo importante traguardo. Ma un posto d’onore sarà riservato al Premio Giacomo Tachis, destinato al migliore enologo 2017, che prende il via proprio da quest’anno.

Focus – I Migliori 10 di Bibenda

Ettore Germano, Barolo Lazzarito Riserva 2011
Ferrari, Trento Brut Giulio Ferrari Riserva del Fondatore 2006
Terre Bianche, Rossese di Dolceacqua Terrabianca 2015
Biondi Santi, Brunello di Montalcino Riserva 2011
Il Guercio – Sean O’Callaghan, Il Guercio 2015
Fontodi, Flaccianello della Pieve 2014
Dubl, Spumante Dosaggio Zero Esse s.a. Pietradolce Etna Rosso Vigna Barbagalli 2014
Nanni Copè, Sabbie di Sopra Il Bosco 2015
Farnese-Fantini, Cinque Autoctoni Edizione 17 2015

Focus – I Cinque Grappoli di Bibenda 2018 Montalcino

Brunello di Montalcino 2012, Agostina Pieri
Brunello di Montalcino Montosoli 2012 Altesino
Brunello di Montalcino Poggio alle Mura Riserva 2011, Banfi
Brunello di Montalcino Riserva 2011, Biondi Santi Tenuta Greppo
Brunello di Montalcino Paesaggio Inatteso 2012, Camigliano
Brunello di Montalcino 2012, Capanna
Brunello di Montalcino Vigna La Casa 2012, Caparzo
Brunello di Montalcino Tenuta Nuova 2012, Casanova Di Neri
Brunello di Montalcino Filo di Seta 2012, Castello Romitorio
Brunello di Montalcino Poggio al Vento Riserva 2010, Col d’Orcia
Brunello di Montalcino 2012, Fuligni
Brunello di Montalcino Selezione Madonna delle Grazie 2012, Il Marroneto
Moscadello di Montalcino 2015, La Poderina
Brunello di Montalcino 2012, Le Chiuse
Brunello di Montalcino Riserva 2011, Le Macioche
Brunello di Montalcino 2012, Le Potazzine
Brunello di Montalcino Ugolaia 2011, Lisini
Brunello di Montalcino Luce 2012, Luce della Vite
Brunello di Montalcino Vigna Schiena d’Asino 2012, Mastrojanni
Brunello di Montalcino Vigna Loreto 2012, Mastrojanni Cavaliere 2013, Michele Satta
Brunello di Montalcino Vigna delle Raunate 2012, Mocali
Brunello di Montalcino 2012, Palazzo Brunello di Montalcino Riserva 2011, Poggio di Sotto
Brunello di Montalcino Riserva 2011, Renieri
Brunello di Montalcino 2012, Salvioni – La Cerbaiola
Brunello di Montalcino Phenomena Riserva 2011, Sesti
Brunello di Montalcino Vigneto Manachiara 2012, Tenute Silvio Nardi Brunello di Montalcino 2012, Uccelliera
Brunello di Montalcino Vigna del Lago 2012, Val di Suga

Comments are closed.