Il Brunello di Montalcino tra i vini più amati dagli utenti di Vivino

Come di consueto, la parte finale di ogni anno è anche la stagione delle classifiche e dei ranking, e anche Vivino, la più utilizzata piattaforma di valutazione e recensione di vini compilata da oltre 26 milioni di utenti dai quattro angoli del globo, ha deciso di “tirare le fila”, per così dire, sullo stato delle cose per quanto riguarda i vini più apprezzati da parte della sua base di utenza nel corso degli ultimi dodici mesi, e lo ha fatto con l’edizione 2018 dei suoi “Wine Style Awards” (https://goo.gl/tJzhZv). Tre le classifiche generali, con la principale che racchiude le 50 etichette con la votazione media più alta nella scala da 1 a 5 stelle di Vivino, ed è proprio in questa “Best Rated Wines” che l’Italia enoica ha ricevuto una consistente quota di allori, con otto presenze che garantiscono al nostro Paese la terza posizione, alle spalle di Francia (18) e Stati Uniti d’America (12) e davanti a Portogallo (5), Argentina (3), Spagna (2), Cile e Australia (1). Nello specifico, tra gli italiani più amati in assoluto dagli utenti di Vivino troviamo il Brunello di Montalcino Riserva 2006 di Gianfranco Soldera.

Il team di Vivino ha anche suddiviso per tipologia o provenienza geografica i vini italiani con la votazione media più alta, dando vita a 27 diverse “sottoclassifiche”. Il Brunello di Montalcino Riserva 2006 di Gianfranco Soldera divide la corona di miglior Brunello con il Madonna delle Grazie 2010 de Il Marroneto.

Comments are closed.