“I grandi toscani del 1998. Supertuscan Vs. Brunello” in un confronto-degustazione in Puglia

Sono tante le iniziative legate al mondo del vino in giro per il Belpaese. A Roma riparte l’Aperitivo a Bibendamania, l’appuntamento cult per gli appassionati del vino della Capitale in calendario dal lunedì al sabato, nello showroom della Fondazione Italiana Sommelier al Rome Cavalieri, dove sarà possibile degustare un calice di vino o acquistare un’importante bottiglia dalla cantina a voi dedicata. Dalla Capitale alla Puglia con Montalcino in prima linea con “I grandi toscani del 1998. Supertuscan Vs. Brunello” dove dalla nostra regione saranno protagoniste, in un confronto-degustazione stasera ore 20.30 a La Locanda di Beatrice a Corato (Bari) con la Fondazione Italiana Sommelier Puglia, le visioni enoiche e gli stili produttivi di celeberrime e nobili famiglie toscane, quali Antinori, Incisa della Rocchetta e Biondi Santi, per tre grandi territori raccontati, Chianti Classico, Bolgheri e Montalcino, espressioni di quattro Supertuscans e di due Brunello: Tignanello, Solaia e Guado al Tasso di Antinori, il Sassicaia della Tenuta San Guido, Pian delle Vigne di Antinori e Biondi Santi-Tenuta Greppo. La degustazione e la successiva esperienza sensoriale dedicata agli abbinamenti con il cibo sarà guidata da Daniela Scrobogna, responsabile della Didattica Nazionale di Fondazione Italiana Sommelier.

Comments are closed.