A marzo la prima Winter School Sanguis Jovis, progetto della Fondazione Banfi

La Fondazione Banfi sta ultimando i lavori per la prima edizione della Winter School Sanguis Jovis, che si terrà a Montalcino dal 14 al 16 marzo ad OCRA, l’Officina Creativa dell’Abitare che si trova nel cuore della città del Brunello. La formula ripercorrerà quella della Summer School ma orientata questa volta al marketing e alla comunicazione. Il tema sarà infatti “Lo Storytelling del Sangiovese nell’era digitale”. Previsti tre giorni di lezioni full immersion, dalle ore 9 alle ore 18, aperte a venti candidati, dieci nella categoria Student (ovvero laureati ma non ancora occupati) e altrettanti nella categoria Professional. “Sanguis Jovis – Alta Scuola del Sangiovese, Centro Studi permanente sul Sangiovese”, si pone l’obiettivo di fare ricerca, diffondere la conoscenza e di formare i tecnici del vino. “Una delle caratteristiche principali dei mercati del vino contemporanei – spiegano gli organizzatori – è l’elevato contributo di valore riconosciuto alla componente intangibile della bottiglia. Il corso intende far conoscere ai partecipanti su quali variabili di gestione aziendale esso impatti e fornire loro le competenze necessarie per la sua generazione, in particolare nell’ambiente digitale social e con riferimento alle produzioni del Sangiovese”. Previste dieci borse di studio del valore di 450 euro ciascuna, offerte dai patner di Sanguis Jovis.

Comments are closed.