Benvenuto Brunello, Sting firma la formella per la vendemmia 2017

Sarà un Benvenuto Brunello a tinte rock e impreziosito da un artista di livello planetario. Sting e la moglie Trudie Styler saranno a Montalcino il 17 febbraio per la manifestazione che svelerà alla stampa internazionale l’annata 2013 del re del Sangiovese, sua maestà Brunello di Montalcino. Il musicista britannico, 66 anni, affiggerà a Palazzo Comunale, accompagnato dalla moglie Trudie Styler, la formella celebrativa con le stelle assegnate alla vendemmia 2017. Sarà un evento internazionale che acquisterà ulteriore prestigio e blasone con Sting, la rockstar che ha comprato venti anni fa in Toscana la tenuta “Il Palagio”, che ha accettato con entusiasmo il progetto manifestando, di fatto, nuovamente il proprio amore per Montalcino e il Brunello, il vino che l’ha “convertito” a una passione che è diventata anche una felice esperienza imprenditoriale. Un legame, quello tra musica e vino, che sarà alla base della formella che diventerà un nuovo patrimonio artistico della città. Il Brunello, dunque, sottolinea ancora una volta il suo profilo di eccellenza internazionale e l’arrivo dell’ex leader dei Police ne è un’ulteriore conferma. Continuate a seguirci per tenervi aggiornati, su internet è già possibile acquistare i biglietti per “Benvenuto Brunello” ed effettuare la registrazione. Benvenuto Brunello, benvenuto Sting!

Comments are closed.