Deputy Ambassador of Netherlands: “It is an honor to be here”

Montalcino Panorama dalla Torre del Palazzo Comunale

Montalcino Panorama dalla Torre del Palazzo Comunale

“È un onore, essere qui, perché Montalcino è una zona molto famosa anche per gli olandesi, non solo per i turisti ma anche per le persone che sono più interessate ad altri aspetti come il paesaggio, il cibo e naturalmente il vino, ma anche a tutto ciò con cui è possibile, in questo luogo, entrare in contatto”. Così Desirée Kopmels, Vice Ambasciatore d’Olanda in Italia ha spiegato cosa sentono gli olandesi quando arrivano nella capitale del Bunello. La Kopmels, con una piccola delegazione olandese, resterà per il fine settimana a Montalcino, in visita privata. Un viaggio organizzato in concomitanza con “Musica Reale”, il Festival Internazionale di Musica da Camera, che ha debuttato proprio ieri al Teatro degli Astrusi con concerti di musica da camera dal programma ricco e variopinto. A suonare sono 9 musicisti della Royal Concertgebouw Orchestra Amsterdam, accompagnati da due pianisti d’eccezione come Ronald Brautigam ed Eildert Beeftink, che propongono musiche di Brahms, Mozart, Bach, Mahler, Faurè e Beethoven. “Questo anno abbiamo organizzato “Olandiamo in Toscana” – continua  Desirée Kopmels, Vice Ambasciatore d’Olanda in Italia – un grande evento che contiene aspetti e contatti politici ed economici tra Italia e Olanda”. Ogni concerto è accompagnato da un aperitivo e una cena durante i quali è possibile interagire con i musicisti e, per stasera, sono previsti altri illustri ospiti ed esponenti del mondo istituzionale e diplomatico a stelle e strisce.

Lascia un Commento