Arriva la prima “Top 100”. E Montalcino non poteva mancare…

Non poteva mancare Montalcino nella prima “Top 100” dell’anno, firmata da “Wine & Spirits”. Il popolare magazine americano ha appena annunciato la sua selezione delle “2018 Top 100 Wineries” (rilanciata in Italia dal sito Winenews.it) che saranno protagoniste dell’ormai tradizionale degustazione che sarà di scena il 9 ottobre a San Francisco, con il ricavato a supporto della San Francisco Baykeeper, organizzazione impegnata alla lotta contro l’inquinamento delle acque. Delle 12 aziende italiane selezionate tra quelle che, nell’anno, hanno ottenuto i maggiori punteggi complessivi nelle degustazioni di “Wine & Spirits”, sono ben tre a produrre Brunello di Montalcino: Marchesi Antinori, Le Ragnaie e Poggio di Sotto (del gruppo ColleMassari, condotta da Claudio Tipa). Oltre a loro anche Tenuta di Biserno, Conterno Fantino, Elvio Cogno, Oddero, Sandrone, Rocca di Montegrossi, Le Salette, Mastroberardino e Gulfi.

Comments are closed.