Il “quartetto d’oro” del fioretto femminile a cena con Brunello

Valentina Vezzali, Elisa Di Francisca, Arianna Errigo ed Ilaria Salvatori

Valentina Vezzali, Elisa Di Francisca, Arianna Errigo ed Ilaria Salvatori

Il “quartetto d’oro” del fioretto femminile italiano a cena con il Brunello. L’Italia del fioretto femminile che entrerà nella leggenda composto da Valentina Vezzali, Elisa Di Francisca, Arianna Errigo ed Ilaria Salvatori, che ha superato in finale la Russia, campionessa del Mondo 2011 e campionessa olimpica a Pechino 2008, col punteggio di 45-31, aggiudicandosi la medaglia d’oro, la quarta finora conquistata dalla delegazione italiana ai Giochi olimpici di Londra, ieri sera, a Casa Italia, a Londra, ha partecipato alla degustazione di Brunello di Montalcino. Una serata tutta dedicata al “re” del Sangiovese che ha richiamato 600 protagonisti delle Olimpiadi 2012 tra i quali non sono mancati anche tutti i rappresentati del Coni e il presidente Giovanni Petrucci. La cena è stata l’occasione “d’oro” per presentare le 49 etichette di Brunello di Montalcino volate a Londra per le Olimpiadi e per festeggiare la straordinaria prestazione delle azzurre. L’Italia della scherma, infatti, aveva conquistato l’accesso alla finale e la certezza di una medaglia, grazie alla vittoria sulla Francia col punteggio di 45-22. Una medaglia d’oro, che, porta Valentina Vezzali ad essere incoronata la donna italiana più medagliata alle Olimpiadi nella storia dello sport azzurro, con 9 medaglie olimpiche, uguagliando anche il record di 19 medaglie d’oro, tra Mondiali ed Olimpiadi, detenuto da Edoardo Mangiarotti.

Lascia un Commento