Asta “Naples Winter Wine Festival”: il Brunello “solidale”

Sono il Brunello Pian delle Vigne by Antinori e l’Italia del vino in generale, i protagonisti dell’asta benefica “Naples Winter Wine Festival” che, secondo il magazine più autorevole del mondo del vino, “Wine Spectator”, è l’asta enoica a scopo benefico di maggior successo degli Stati Uniti, e che, dal 2001 ad oggi, ha raccolto ben 107 milioni di dollari per finanziare progetti di salvaguardia e tutela dei minori più sfortunati. Tra i suoi sostenitori, il “Naples Winter Wine Festival”, vanta quattro tra i nomi più illustri del Belpaese enoico, Marilisa Allegrini, Piero Antinori, Sebastiano Cossia Castiglioni e Salvatore Ferravamo.
Tra i 65 lotti battuti all’asta di sabato 26 gennaio scorso, ben 13 erano quelli totalmente o parzialmente dedicati all’Italia e ben due a Montalcino.
Il lotto 11 denominato “Magico Italiano” prevedeva, oltre ad una selezione di vini by Allegrini e del Veronese e dell’Alta Maremma, anche un tour con soggiorno a Verona, Bolgheri e 3 notti nella tenuta di San Polo a Montalcino con visita alla cantina di Brunello. Per il lotto 62 – “Romance in Tuscany” – invece, tutto firmato Antinori, la star era il Brunello Pian delle Vigne.
Sempre di più Montalcino e il suo Brunello, in ogni parte del mondo, vincono la gara della solidarietà e della beneficenza.

Lascia un Commento