Montalcino al top con 15 “Tre Bicchieri” e “premi speciali” by “Gambero Rosso”

Sono i “Tre Bicchieri” della guida “Vini d’Italia” del “Gambero Rosso”, il bestseller dell’enologia italiana, la guida più autorevole e attesa del mondo del vino (a cura di Marco Sabellico, Eleonora Guerini e Gianni Fabrizio), che svela e rivela le eccellenze del vino italiano e che i produttori di tutta Italia aspettano con ansia e trepidazione. E Montalcino, ancora una volta si afferma e conferma al top. Con 15 cantine che si aggiudicano i “Tre Bicchieri”, anche per il 2014 Montalcino si fa portavoce dell’eccellenza del vino italiano nel mondo. Sono pochi, per non dire rari, infatti, i territori del Belpaese che producono vino e che, ogni anno, si aggiudicano tanti riconoscimenti come Montalcino e il suo Brunello. Molte le cantine che si riconfermano al top (Biondi Santi, Canalicchio di Sopra, Casanova di Neri, Le Chiuse, Le Ragnaie, Poggio di Sotto, San Lorenzo e Tenuta Col d’Orcia) ma, rispetto al 2013, ci sono anche tante new-entry (Il Marroneto, Le Potazzine, Mastrojanni, Mocali, Sesti, Siro Pacenti e Uccelliera). Aspetto importante, questo, che esprime le innumerevoli potenzialità del Brunello e quanto i produttori, sempre in movimento e alla ricerca della perfezione, rendano quello di Montalcino un territorio di eccellenza.
Per la sezione “premi speciali” della Guida, poi, tra i riconoscimenti più attesi e ambiti nel mondo del vino italiano, perché rappresentano il riconoscimento che può valere un’intera carriera, una sorta di “premio del premio”, compare di nuovo Montalcino nella sezione “Cantina dell’anno”. Ad aggiudicarsi il titolo, è Collemassari, l’azienda toscana con base ai Poggi del Sasso al centro della denominazione del Montecucco, leader della denominazione maremmana, ma che è proprietaria anche della cantina di Brunello Poggio di Sotto a Montalcino e Grattamacco nel bolgherese.

Focus – Le 15 etichette di Brunello di Montalcino premiate con i “Tre Bicchieri”

Biondi Santi – Brunello di Montalcino Riserva 2007
Canalicchio di Sopra – Brunello di Montalcino Riserva 2007
Casanova di Neri – Brunello di Montalcino Cerretalto 2007
Il Marroneto – Brunello di Montalcino Madonna delle Grazie 2008
Le Chiuse – Brunello di Montalcino Riserva 2007
Le Potazzine – Brunello di Montalcino 2008
Le Ragnaie – Brunello di Montalcino Fornace 2008
Mastrojanni – Brunello di Montalcino Vigna Schiena d’Asino 2008
Mocali – Brunello di Montalcino Vigna delle Raunate 2008
Poggio di Sotto – Brunello di Montalcino Riserva 2007
San Lorenzo – Brunello di Montalcino Bramante Riserva 2007
Sesti – Brunello di Montalcino Phenomena Riserva 2007
Siro Pacenti – Brunello di Montalcino PS Riserva 2007
Tenuta Col d’Orcia – Brunello di Montalcino Poggio al Vento Riserva 2006
Uccelliera – Brunello di Montalcino 2008

Lascia un Commento