Montalcino “on air” con “Capital in the World”

“Montalcino è un esempio di come un territorio bello, sano, pulito e rilassante, attraverso l’espressione di un grande prodotto, il Brunello, che lo ha veicolato nel mondo, sia divenuto un posto attrattivo. Questo ha portato, a Montalcino, nell’arco degli anni, milioni di persone si sono innamorate di questo territorio e molti personaggi potenti o famosi, avendone la possibilità, hanno deciso di acquistare aziende e di farne un proprio stile di vita, una realtà produttiva e un vero e proprio business. Ma a Montalcino si viene sì perchè si conosce il Brunello e per scoprire dove questo nasce ma poi si scopre la storia, la cultura, l’arte e l’architettura, il tutto inserito nel palcoscenico naturale della Val d’Orcia, dichiarata dall’Unesco nel 2004 Patrimonio dell’Umanità”.
Così Francesco Ripaccioli, vicepresidente del Consorzio del Vino Brunello, ha raccontato Montalcino agli ascoltatori della trasmissione di questa mattina “Capital in the World”, la trasmissione di Doris Zaccone per RadioCapital che tratta di argomenti, avvenimenti, tradizioni di tutti i paesi della mondo, con l’immancabile confronto con gli ascoltatori che magari sono lontani da casa.
Ascolta Drinking in the world in streming seguendo il link:

http://www.capital.it/capital/radio/programmi/Capital-in-the-world/3281819/3759341

 

Comments are closed.