WineEnthusiast Buying guide: tra i Brunello by Kerin O’Keefe vince ancora Il Marroneto

È la Buying Guide è la guida che comprende recensioni di vini appena usciti sul mercato o quelli già in scaffale ma selezionati e valutati dalla redazione di Wine Enthusiast Magazine che, nel numero di maggio, tramite la penna ed il palato di Kerin O’Keefe esamina e da i voti al Brunello di Montalcino. Ed è ancora il Madonna delle Grazie de Il Marroneto 2010, dopo i 100/100 assegnati da “The Wine Advocate” di Robert Parker (la cui responsabile per l’Italia è Monica Larner) per il suo Madonna delle Grazie (insieme al Tenuta Nuova 2010 di Casanova di Neri, ndr), a salire sul gradino più alto del podio della classifica dedicata ai vini di tutto il mondo e redatta con assaggi alla cieca conquistando quasi il pieno punteggio (99/100).
Anche la O’Keefe concorda con tutti i maggiori esperti: la 2010 a Montalcino rappresenta un’annata strepitosa nonostante la vastità di territorio, le diverse esposizioni e le molteplici altitudini. Una stagione di crescita perfetta, con relativo calore durante la fase di maturazione con sbalzi di temperatura durante le ore notturne che hanno permesso di aspettare per una migliore maturazione fenolica difficile da raggiungere in zone come Montalcino.
Grazie a queste condizioni di crescita ideali, il Brunello 2010 possiede potenti sentori di frutta, freschezza e tannini vigorosi. I migliori hanno la struttura per invecchiare per almeno 15-20 anni.
Su 194 bottiglie di annate diverse (2010, 2009, 2008, 2007 e 2006 tra Brunello Annata e Riserva) degustate da Kerin O’Keefe, oltre al Marroneto di Alessandro Mori, ben 28 etichette hanno conquistato un punteggio che supera il 94/100. Le Cantine? Biondi Santi e Conti Costanti, Eredi Fuligni e Canalicchio di Sopra, Canalicchio Franco Pacenti e Ciacci Piccolomini d’Aragona, Molino di Sant’Antimo e Sesti, Abbadia Ardenga e Armilla, Bolsignano e Castello di Romitorio, Collosorbo e Le Potazzine, Poggio Antico e Querce Bettina, Ridolfi e San Polino, Sesta di Sopra e Villa i Cipressi, Villa Poggio Salvi e Poggio di Sotto, fino a Col d’Orcia, il Paradiso di Manfredi e Pian delle Querci.

Focus – i Punteggi (dai 94 ai 99/100)
Brunello 2010
99 Il Marroneto 2010 Madonna delle Grazie
(Brunello di Montalcino).
97 Il Marroneto 2010 Brunello di Montalcino.
96 Biondi Santi 2010 Brunello di Montalcino.
96 Conti Costanti 2010 Brunello di Montalcino.
96 Eredi Fuligni 2010 Brunello di Montalcino. This
95 Canalicchio di Sopra 2010 Brunello di Montalcino.
95 Canalicchio Franco Pacenti 2010 Brunello di
95 Ciacci Piccolomini d’Aragona 2010 Pianrosso
(Brunello di Montalcino).
95 Molino di Sant’Antimo 2010 Varco (Brunello
di Montalcino).
95 Sesti 2010 Brunello di Montalcino.
94 Abbadia Ardenga 2010 Vigna Piaggia
(Brunello di Montalcino).
94 Armilla 2010 Brunello di Montalcino.
94 Bolsignano 2010 Grazia (Brunello di Montalcino).
94 Castello Romitorio 2010 Brunello di Montalcino.
94 Ciacci Piccolomini d’Aragona 2010 Brunello
di Montalcino.
94 Collosorbo 2010 Brunello di Montalcino.
94 Le Potazzine 2010 Brunello di Montalcino.
94 Poggio Antico 2010 Brunello di Montalcino.
94 Querce Bettina 2010 Brunello di Montalcino.
94 Ridolfi 2010 Brunello di Montalcino.
94 San Polino 2010 Helichrysum (Brunello di
Montalcino).
94 Sesta di Sopra 2010 Brunello di Montalcino.
94 Villa I Cipressi 2010 Zebras (Brunello di
Montalcino).
94 Villa Poggio Salvi 2010 Brunello di Montalcino.

Altri Brunello
97 Poggio di Sotto 2008 Riserva (Brunello di Montalcino)
96 Biondi Santi 2008 Riserva (Brunello di Montalcino).
94 Col d’Orcia 2007 Poggio al Vento Riserva
(Brunello di Montalcino).
94 Il Paradiso di Manfredi 2007 Brunello di Montalcino
94 Pian delle Querci 2006 Riserva (Brunello di
Montalcino)

Comments are closed.