Bindocci: “ad Expo con le Docg toscane”

“Fare sistema con le altre denominazioni toscane per far conoscere i nostri territori, unici ed irripetibili. Presentarci uniti, aiuterà le eccellenze toscane a potenziare la già forte presenza sui mercati globali delle denominazioni più conosciute ma anche di quelle più giovani per essere più forti e competitivi al livello mondiale pur evidenziando tutte le peculiarità e le caratteristiche, spesso molto diverse tra loro, dei nostri vini di Toscana”. Così Fabrizio Bindocci, presidente del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino commenta con la Montalcinonews la scelta di partecipare, insieme con le altre Docg toscane (Chianti, Chianti Classico, Vino Nobile di Montepulciano, Vernaccia di San Gimignano e Morellino di Scansano) e oltre 200 cantine, nel Padiglione “Vino-Taste of Italy” di Expo Milano 2015 su cui si sta per alzare il sipario.

Comments are closed.