Top of the Dop: il Brunello vola in Germania

Nuovo appuntamento per la campagna di informazione e valorizzazione sui vini e sui salumi a denominazione d’origine “Top of the Dop”. Dopo che Montalcino ha ospitato, il 5 e il 6 novembre 2014, l’incoming per giornalisti ed addetti ai lavori provenienti dalla Germania, con l’obiettivo di implementare la conoscenza dei prodotti vinicoli e di salumeria italiani più prestigiosi per un maggior mercato europeo, è arrivato il momento di ricambiare la visita. In questi giorni, infatti, sono i produttori di Brunello volati in Germania per presentare l’annata 2010 del Sangiovese più famoso e conosciuto al mondo.
L’evento caratterizzato da seminari condotti dal giornalista Christian Eder e organizzati in cooperazione con la rivista Vinum, sono iniziati il 18 maggio 2015 e si sono divisi in tre tappe: lunedì a Berlino, ieri a Francoforte e termineranno oggi a Stoccarda. Durante i seminari, organizzati con il Consorzio di Tutela del Franciacorta, un progetto promosso da Federdoc e Istituto Valorizzazione Salumi Italiani e cofinanziato dalla Comunità Europea e dallo Stato, degustati i Brunello di Montalcino 2010 di 6 cantine: Capanna, Caparzo, Caprili, Col d’Orcia, Le Macioche, Tenuta San Giorgio.

Comments are closed.