Con il “Premio Casato Prime Donne” vota lo scatto più bello

Un territorio estremamente fotogenico, quello toscano, ad alto valore espressivo e comunicativo, soggetto ideale per scatti d’autore o per istantanee di semplici appassionati di fotografia.
Ma anche il protagonista di un concorso fotografico a lui tutto dedicato. È il Premio Casato Prime Donne, con una sezione interamente dedicata, a celebrare, ogni anno, proprio il paesaggio toscano con i suoi colori e le sue sfumature con cinque fotografie finaliste che possono essere votate on line fino al 31 agosto all’indirizzo www.cinellicolombini.it.
La cerimonia di premiazione avrà luogo a Montalcino nel week end 12-13 settembre e riguarderà anche le sezioni giornalistiche e la “Prima Donna”, personaggio emblematico dell’universo femminile. I vincitori sono scelti dalla giuria di cui fanno parte Francesca Cinelli Colombini (presidente), Rosy Bindi, Anselma Dell’Olio, Anna Pesenti, Stefania Rossini, Anna Scafuri e Daniela Viglione.
Dopo la premiazione, l’immagine vincitrice sarà esposta in modo permanente nella sala Ilda Bartoloni del Casato Prime Donne a Montalcino, insieme alle migliori delle precedenti 16 edizioni. Una galleria fotografica che racconta il territorio, in cui nascono i vini Brunello e Orcia. Nel corso degli anni le foto rivelano un’evoluzione nella percezione del paesaggio: dal minimalismo, all’approccio concettuale, fino al taglio fantasy. Quest’anno emerge una chiara
tendenza a usare il colore come costruttore di emozioni. Una scelta che sorprendentemente può applicarsi anche al bianco e nero.

Comments are closed.