2015: tutte le carte per un Brunello eccezionale

Montalcino immersa nei vignetiA Montalcino è piena estate ma non tutti riposano, c’è chi, tra i filari di Brunello, sta decidendo, dopo un’attenta e meticolosa osservazione di variazioni e fasi climatiche, il destino delle uve che già iniziano a prendere colore. La fine di luglio è il momento ideale per fare le prime valutazioni sull’andamento vendemmiale e per buttar giù ipotesi di come potrà essere l’annata di Brunello di Montalcino che a breve sarà vendemmiata. “La stagione vinicola – spiega alla Montalcinonews il presidente del Consorzio del Brunello, Fabrizio Bindocci – è abbastanza avanzata da permetterci di iniziare a parlare concretamente, con dati alla mano, di quale possa essere l’esito dell’annata 2015. Valutando l’andamento climatico di questi ultimi mesi, possiamo affermare che le premesse perchè la prossima vendemmia si trasformi in una annata di Brunello eccezionale ci sono tutte ma, come i nostri nonni ci hanno insegnato, in campagna è il meteo ad avere l’ultima parola, quindi non è il caso di sbilanciarsi fino a raccolta terminata. Facendo, però, delle considerazioni sull’andamento stagionale che ha caratterizzato questa vendemmia fino ad oggi, possiamo dire che le condizioni, con forte caldo nelle ore diurne e clima temperato nella notte, sono quelle ottimali per il Sangiovese e per Montalcino. Fondamentali, poi, sono state le piogge, oltre i 30 millimetri, che dalla seconda metà di luglio si sono abbattute sul territorio del Brunello, fornendo acqua alle viti, mitigando le temperature e portando un effetto benefico ai grappoli”. Risulta essere il caldo, quindi, l’elemento fondamentale per l’annata 2015 che potrebbe anche vedere, in netto contrasto con ciò che si è verificato lo scorso anno, un inizio della raccolta anticipato. “I grappoli – conclude Bindocci – stanno procedendo in modo ottimale alla maturazione che sembra avanzare in modo corretto e in tempi ristretti facendo prevedere una vendemmia anticipata già intorno alla metà di settembre (15-20)”.

Comments are closed.