2015: annata al top

“Forse è ancora un pochino troppo presto per festeggiare ma, anche se con un po’ di prudenza e cielo permettendo, l’estate 2015 potrebbe essere da annoverare tra quelle migliori qui a Montalcino da quando, sul territorio, si produce Brunello”. Questa la riflessione del presidente del Consorzio del Brunello, Fabrizio Bindocci, raccolta dalla Montalcinonews: “dopo un’estate caratterizzata da benefici sbalzi di temperature (molto caldo di giorno e notti fresche) e dalle piogge degli ultimi giorni, siamo fiduciosi e attendiamo impazienti il taglio del primo grappolo del Sangiovese, atto a divenire Brunello, che dovrebbe avvenire intorno al 15 – 20 settembre”.

Comments are closed.