Il Brunello vola all’“Hong Kong International Wine & Spirits Fair”

Dal 5 al 7 novembre 2015, con un proprio spazio espositivo e ben 23 cantine partecipanti, il Consorzio del Vino Brunello di Montalcino vola dall’altra parte del mondo per partecipare, per la quinta volta (quarta con un proprio spazio riservato) all’“Hong Kong International Wine & Spirits Fair”. Da Barbi a Belpoggio, da Camigliano a Capanna, da Caparzo a Castello Tricerchi, da Cerbaia a Col di Lamo, da Coldisole a Collemattoni, da Il Marroneto a Il Paradiso di Frassina, da La Magia a Le Macioche, da Matè a Paradisone Colle degli Angeli, da Pian delle Querci a Podere Brizio, da Podere le Ripi a Ridolfi, da Sassodisole a Scopeto del Cavalli fino a Terre Nere: queste le etichette di Brunello di Montalcino che hanno scelto Hong Kong e uno dei mercati emergenti più promettenti per il territorio ed il suo nettare, per dare bella mostra di sé. Per il 5 novembre 2015, poi, in programma anche “Classic Meets Chic”, un seminario, con degustazione guidata, condotto dalla Master of Wine Debra Meiburg, uno dei più noti volti nel settore del mercato asiatico.

Comments are closed.