Tenute Silvio Nardi: vino delle feste per Paolo Massobrio

Arduo il compito di chi, per professione, deve consigliare un poker di vini per le festività, “dopo un anno di scoperte fantastiche”. Ci ha provato Paolo Massobrio che da oltre vent’anni si occupa, come giornalista, di economia agricola ed enogastronomia, e che rivela “a Natale da sempre apro il Bricco dell’Uccellone, ancor più quest’anno che la Barbera di Giacomo Bologna ha compiuto i 30 anni. Tra i miei familiari c’è chi predilige il Brunello di Montalcino e io ho un debole per il Manachiara delle Tenute Silvio Nardi”.

Tenute Silvio Nardi è una delle aziende storiche di Montalcino. Silvio Nardi acquistò la Tenuta di Casale del Bosco nel nord-ovest di Montalcino nel 1950. Fu il primo produttore “forestiero” a Montalcino, nonché uno dei soci fondatori del Consorzio del Vino Brunello di Montalcino nel 1967. Negli anni ‘70 si sono aggiunte le due Tenute di Manachiara (zona sud-est di Montalcino) e di Bibbiano (comune di Buonconvento). Dal 1985, Emilia Nardi è il Presidente dell’azienda.

Comments are closed.