Larner “The Wine Advocate”: 100/100 a Pian dell’Orino

“I 100/100 sono una dedica al territorio, cui questo vino, il Brunello ed il vitigno, il Sangiovese, sono legati indissolubilmente, e anche quest’anno ho voluto assegnarli. A conquistare il massimo punteggio è il Pian dell’Orino Brunello di Montalcino Bassolino di Sopra 2010, un vino estremamente elegante e commovente, dalla spiccata precisione e raffinatezza di espressione. è un privilegio per me poter godere di queste meraviglie”. Così ha spiegato, alla MontalcinoNews, agenzia di comunicazione territoriale,  Monica Larner, corrispondente in Italia per Robert Parker, il guru americano della critica enologica mondiale, creatore di una delle sue pubblicazioni più autorevoli, “The Wine Advocate”, capace di rendere immortale un vino, l’assegnazione dei punteggi al Brunello di Montalcino 2011 e alla Riserva 2010.
Ma sono molti i Brunello di Montalcino ad aver conquistato il cuore, ed il palato, di Monica Larner durante i suoi assaggi.
Su un bouquet di 281 assaggi, Monica Larner ha “piazzato” ben 41 etichette tra i 95 ed i 100/100, e tra queste, molte vanno ad incalzare il punteggio pieno: il 2010 Casanova di Neri Brunello di Montalcino Cerretalto  con 99+ seguito dal 2010 Canalicchio di Sopra Brunello di Montalcino Riserva a 99 punti e dal 2010 Il Poggione Brunello di Montalcino Riserva Vigna Paganelli  98+; a 98 punti ci sono i Brunello 2010 Uccelliera (Riserva), Giodo, Salvioni La Cerbaiola; con 97 punti il Siro Pacenti Riserva, Pian dell’Orino Vigenti del Versante, Baricci, Poggio di Sotto, Mastrojanni Vigna Schiena d’Asino e  la Riserva di Castello Romitorio. “Un momento eccezionale, questo, per Montalcino, che ha prodotto vini eccellenti e per tutti i gusti. Le annate ora in commercio , 2011 e il 2010 Riserva – conclude Monica Larner – offrono, infatti, un’ampia scelta per consumatori e appassionati: i Brunello 2011 sono tendenzialmente vini da bere a breve e medio termine mentre, per chi preferisce acquistare vino da gustare dopo anni di invecchiamento, c’è la Riserva 2010. I Brunello Riserva 2010 sono naturalmente dotati per resistere ad un lungo invecchiamento. In realtà, molti di questi vini si esprimono ancora timidamente sul proprio bouquet, ma si sono fatti già ampiamente conoscere per il gran potenziale che potranno sviluppare. Questi vini sono profondi e complessi sia in termini di naso che di bocca.
Le versioni del Brunello 2011, d’altra parte, mostrano aromi di frutta matura e morbidezza immediata. Questi sono i proverbiali “vini per la ristorazione” che i consumatori possono godere subito dopo il rilascio. Questa annata ha meno caratteristiche per resistere ad un lungo invecchiamento. Le qualità “paffute” e succosa presenti nel 2011 rendono questo Brunello accessibile ora e intrinsecamente cibo-friendly con in coppia con ragù di carne o carne succulenta”.

Focus – I punteggi
100 _ 2010 Pian dell’Orino Brunello di Montalcino Bassolino di Sopra
99+ _ 2010 Casanova di Neri Brunello di Montalcino Cerretalto
99   _ 2010 Canalicchio di Sopra Brunello di Montalcino Riserva
98+ _ 2010 Il Poggione Brunello di Montalcino Riserva Vigna Paganelli
98   _ 2010 Uccelliera Brunello di Montalcino Riserva
2010 Giodo Brunello di Montalcino
2010 Salvioni Brunello di Montalcino La Cerbaiole
97   _ 2010 Siro Pacenti Brunello di Montalcino Riserva PS
2010 Pian dell’Orino Brunello di Montalcino Vigenti del Versante
2010 Baricci Brunello di Montalcino Riserva
2010 Poggio di Sotto Brunello di Montalcino Riserva
2010 Mastrojanni Brunello di Montalcino Vigna Schiena d’Asino
2010 Castello Romitorio Brunello di Montalcino Riserva
96   _ 2010 Argiano Brunello di Montalcino Riserva
2010 Ciacci Piccolomini d’Aragona Brunello di Montalcino Riserva Vigna di Pianrosso Santa Caterina d’Oro
2010 Castello Banfi Brunello di Montalcino Riserva Poggio Alle Mura
2011 Cerbaiona Brunello di Montalcino
2011 Le Potazzine Gorelli Brunello di Montalcino
2010 Renieri Brunello di Montalcino Riserva
2010 Biondi-Santi Brunello di Montalcino Riserva
2011 Il Marroneto Brunello di Montalcino Madonna Delle Grazie
2010 Fuligni Brunello di Montalcino Riserva
2011 Salvioni Brunello di Montalcino La Cerbaiole
2010 Stella di Campalto Brunello di Montalcino Riserva
95+  _ 2010 Poggio di Sotto Brunello di Montalcino
2010 Poggio San Polo Brunello di Montalcino Riserva
95    _ 2010 Biondi-Santi Brunello di Montalcino Annata
2010 Poggio Antico Brunello di Montalcino Riserva
2010 Salicutti Brunello di Montalcino Piaggione
2010 Conti Costanti Brunello di Montalcino Riserva
2011 Il Poggione Brunello di Montalcino
2011 Uccelliera Brunello di Montalcino
2010 La Serena Brunello di Montalcino Riserva Gemini
2011 Casanova di Neri Brunello di Montalcino Tenuta Nuova
2010 Val di Suga Brunello di Montalcino Vigna Spuntali
2010 Mocali Brunello di Montalcino Riserva Vigna Delle Raunate
2011 Pieve Santa Restituta Brunello di Montalcino Sugarille
2010 Castello Banfi Brunello di Montalcino Riserva Poggio All’Oro
2010 Fossacolle Brunello di Montalcino Riserva
2010 La Rasina Brunello di Montalcino Riserva il Divasco
2010 Donatella Cinelli Colombini Brunello di Montalcino Riserva

Comments are closed.